Aule laboratorio

Dall’a.s. 2021/2022 presso l’Istituto Tecnico Statale “Aterno-Manthoné” la configurazione tradizionale delle aule (ad ogni classe è attribuito uno spazio aula nel quale gli studenti trascorrono quasi tutto il tempo scuola, con i docenti che girano da una classe all’altra) viene scompaginata per lasciare il posto ad Aule Laboratorio Disciplinari.

Le aule sono assegnate in funzione degli alunni che frequentano il corso e delle discipline che vi si insegneranno, per cui sono riprogettate e allestite con un ambiente stimolante e un setting funzionale alle specificità della disciplina stessa.

La specializzazione del setting d’aula comporta quindi l’assegnazione dell’aula laboratorio al docente e non più alla classe: al cambio dell’ora, gli alunni non rimangono nella “loro” aula, ma si spostano nell’aula configurata secondo le caratteristiche della disciplina da affrontare nell’ora successiva.

Ogni studente è dotato di un armadietto con lucchetto per riporre i propri effetti personali.

L’idea, del progetto di Avanguardie educative, è adottata per una serie di motivazioni di carattere didattico:

  • superare la distinzione tra lezione teorica (funzionale allo sviluppo di conoscenze) e attività laboratoriale (funzionale allo sviluppo di competenze)
  • rendere naturale e facile il lavoro sull’esperienza diretta o mediata dalle tecnologie digitali
  • creare occasioni di apprendimento che facilitano il confronto tra gli studenti sullo sviluppo e l’esito di esperimenti concreti
  • condividere asset/risorse ottenute attraverso uno studio mirato alla produzione di “oggetti’
  • produrre esperienze di studio e ricerca vicine a quelle esistenti in ambiti professionali
  • perché nello studente aumenta la motivazione verso la disciplina di studio, e in generale per tutte le attività svolte a scuola; migliora il senso di autostima e auto- efficacia, e si favoriscono atteggiamenti emozionali positivi verso l’attività scolastica

VANTAGGI

Specificità

dello spazio educativo

Ogni aula cessa di essere un ambiente indistinto
per diventare un laboratorio dotato di arredi, materiali,
libri, device tecnologici, software propri della disciplina

Gli studenti lavorano come una comunità di scienziati,
che produce nuova conoscenza grazie alla cooperazione,
all’interazione e alla contestualizzazione.

Apprendimento

significativo

Apprendimento

significativo

Gli studenti lavorano come una comunità di scienziati,
che produce nuova conoscenza grazie alla cooperazione,
all’interazione e alla contestualizzazione.

Apporto delle neuroscienze

Il movimento, negli spostamenti da un laboratorio all’altro, consente:
ossigenazione, rispetto del tempo biologico dello studente,
aumento nella capacità di concentrazione,
relazione tra movimento fisico e rendimento cognitivo