Costruzioni, Ambiente e Territorio

L’indirizzo Costruzioni, ambiente e territorio integra competenze nel campo dei materiali, delle macchine e dei dispositivi utilizzati nelle industrie delle costruzioni, nell’impiego degli strumenti per il rilievo, nell’uso degli strumenti informatici per la rappresentazione grafica e per il calcolo, nella valutazione tecnica ed economica dei beni privati e pubblici e nell’utilizzo ottimale delle risorse ambientali.

Approfondisce competenze grafiche e progettuali in campo edilizio, nell’organizzazione del cantiere, nella gestione degli impianti e nel rilievo topografico.

L’articolazione Geotecnico approfondisce le tematiche relative alla ricerca ed allo sfruttamento degli idrocarburi, dei minerali e delle risorse idriche.

Il diplomato è in grado di applicare gli strumenti della progettazione alla valutazione e realizzazione di e costruzioni antisismiche.

Il quadro orario:

Sbocchi professionali e universitari

  • Lavoro presso strutture pubbliche e private edili
  • Lavoro presso studi professionali
  • Lavoro presso uffici tecnici degli enti territoriali (Comune, Provincia, Regione, Catasto…)
  • Libera professione (nel rispetto della vigente normativa)
  • Accesso a tutte le facoltà universitarie (in particolare Architettura, Ingegneria e Geologia)
  • Accesso ai percorsi ad alta specializzazione tecnologica
  • Accesso agli I.T.S. (Istituti Tecnici Superiori)